Agostino Locci “Il vecchio”

Locci architetto e scenografo a Varsavia (1601-dopo il 1660)

SCENOGRAFO ED ARCHITETTO DI CORTE DEI RE IN POLONIA
(ed. Instytut Sztuki Polskiej Akademii Nauk, Warszawa 2003)
HANNA OSIECKA-SAMSONOWICZ

Agostino Locci (1601-dopo il 1660), scenografo e architetto di corte dei re della dinastia Vasa, Ladislao IV prima e Giovanni Casimiro poi, è un artista fin qui poco noto nella letteratura polacca del settore. Questa scarsità di notizie sembrerebbe indicare che il valore artistico della sua opera non fosse di particolare pregio e originalità. Allo stesso tempo gli storici del teatro e gli studiosi dell’architettura hanno concentrato l’attenzione su Agostino Vincenzo Locci, suo figlio e allievo, architetto del re Giovanni III Sobieski. Quindi, l’opera del figlio ha finito per offuscare la fama del padre; l’erronea trascrizione del nome nei documenti archiviali più volte ha reso difficoltosa l’identificazione dell’opus e la ricostruzione dell’interessante biografia di questo artista. Non è privo d’importanza il fatto che nessun’opera architettonica né progetto scenografico del Locci padre si sono ad oggi conservati.

Approfondimenti: http://www.narnia.it/locci.html

1 thought on “Agostino Locci “Il vecchio””

Comments are closed.