Mostra Fotografica sulla Narni della prima metà del 1900

Mostra Fotografica sulla Narni della prima metà del 1900
 “Viaggio nel territorio narnese attraverso le foto di Primo Dorello (1872-1963)” Palazzo dei Priori.
mostra promossa dal Comune di Narni
e Archivio di Stato di Terni

Circa un centinaio le foto di Narni che sono state  utilizzate all’interno della mostra. La durata della mostra è prevista per tutto il mese di Luglio.

Dorello si dedicò per hobby alla fotografia lasciando la notevole collezione di lastre di vetro realizzate con la tecnica stereoscopica (1336 positive e 337 lastre negative). Le immagini testimoniano principalmente il paesaggio e le città umbre nel primo Novecento, ma sono presenti anche fotografie delle maggiori città italiane da lui visitate: Roma, Venezia, Napoli, Firenze, Siena, Urbino, Milano, Genova, Padova. Ma le foto  inedite della mostra riguardano una selezione delle oltre 300 foto inerenti Narni ed il suo territorio.

Di particolare interesse le chiese di Narni e dintorni come il duomo, con un inedito coro e cantoria in cui era l’organo poi spostato nella chiesa di san Francesco. La chiesa di santa Pudenziana  con interessanti particolari, la chiesa diruta di San Marino in Taizzano, quando era ancora da restaurare. Ci sono poi molti particolari delle mostre del bestiame che si tenevano nei dintorni di San Girolamo, dove ora è lo stadio ed il campo de li giochi. Interessanti anche molti particolari sulla costruzione di centrali idroelettriche e strade del nostro territorio. Molte le viste panoramiche da vari punti di vista, da San Cassiano, alla grotta di Orlando, con molte immagini delle gole del Nera. Particolarmente interessanti anche le vie dei vecchi mulini e le mulattiere che da porta pietra portavano al fiume ed ai mulini.  Le foto sono tutte in tred e  costituiscono una preziosa fonte iconografica per documentare le trasformazioni del paesaggio rurale, urbano e umano con la presenza anche di personaggi e scene di vita quotidiana della prima metà del secolo scorso.

L’intervento di digitalizzazione, realizzato dal Servizio fotografico dell’Archivio di Stato di Terni, ha avuto lo scopo di consentire agli studiosi e ai cittadini di accedere agevolmente alle immagini, senza mettere a rischio il prezioso materiale originale. Le foto sono tutte tridimensionali e sono visibili con apposito programma al computer e con occhiali anaglifici.

Mostra fotografica a cura dell’Ing. Giuseppe Fortunati. 
La mostra sarà visitabile per tutto il mese di Luglio 2019

Approfondimenti:

http://www.narnia.it/